Cibo&Ricette Primi piatti

Bagna cauda leggera e digeribile

Bagna cauda, the Piedmontese anchovy dip | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Recipe, styling and photography by Thais FK | Bagna Cauda Day 2016

Mi è stato recentemente chiesto se potessi pubblicare più ricette tipiche italiane. La verità è che certe ricette le ho date per scontate, essendo il pane quotidiano che mangiamo in famiglia. Quando ho detto a papà che stavo sistemando alcune foto per un post sulla bagna cauda, lui ha chiesto immediatamente: “Ma come, non ne hai ancora fatto uno?”, e ha ragione.
Nel blog trovate le mie scoperte, nuovi sapori e interessanti combinazioni e ricette dalla cucina tradizionale finlandese, che per me è per me una scoperta e qualcosa che mi piacerebbe portare alla luce. Ma state certi, comunque, che aderisco ancora fermamente alle mie radici, alla cucina italiana e ai suoi ingredienti. Forse non ho scritto più di tanto al riguardo perché è un pochino doloroso farlo. Ricette tradizionali significano ricordi, e i ricordi significano assenza.
Ora dovete sapere una cosa di me. Il modo più profondo in cui riesco a esprimermi è attraverso la scrittura. Quando ero ancora teenager ero solita scrivere molto, principalmente racconti.
È solo quando metto su carta i miei pensieri ed idee, riesco davvero a processarli. Quindi, scrivere ricette che ero solita cucinare in Italia con nonna o papà fa male, perché è qualcosa che mi manca. È un sentimento dolceamaro, che è però alleviato quando penso che possiamo creare nuovi ricordi come questi ogni volta che io e Klaus andiamo a trovarli. Ora però, arriviamo al sodo.

Bagna cauda, the Piedmontese anchovy dip | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Recipe, styling and photography by Thais FK | Bagna Cauda Day 2016 Continue Reading

Cibo&Ricette Dolci

Torta di carote e marzapane con farcitura alla camomilla

Marzipan carrot cake with chamomile cream cheese frosting | Torta di carote e marzapane con farcitura alla camomilla | Layer cake on Due fili d'erba | Two blades of grass | Recipe, styling and photography by Thais FKMarzipan carrot cake with chamomile cream cheese frosting | Torta di carote e marzapane con farcitura alla camomilla | Layer cake on Due fili d'erba | Two blades of grass | Recipe, styling and photography by Thais FKMarzipan carrot cake with chamomile cream cheese frosting | Torta di carote e marzapane con farcitura alla camomilla | Layer cake on Due fili d'erba | Two blades of grass | Recipe, styling and photography by Thais FK

Tutto è cominciato da un pacchetto di marzapane giacente nella credenza della nostra cucina da diversi mesi. Amo tutto del marzapane, il suo sapore mandorloso e la sua consistenza pastosa, ma per qualche motivo non riuscivo a farmi venire in mente come poterlo usare in una ricetta. La banale opzione di coprire una torta con del marzapane non mi attirava neanche un po’, e poi io non volevo che questo fosse solo un elemento di cui la torta avrebbe potuto benissimo fare a meno, ma volevo fare del marzapane l’ingrediente chiave della ricetta. Ecco che poi è arrivata l’idea di mettere in mezzo agli strati di torta dei dischi di marzapane, e devo dire che è stata una delle migliori idee che mi sono venute in quest’ultimo periodo. Dato che metto sempre prima il gusto all’estetica, non avevo calcolato il fatto che questa torta sarebbe stata molto grafica una volta tagliata, con ben 14 strati tra basi, farciture e dischi di marzapane.
Continue Reading

Istanti

Due anni di blog & annesse riflessioni filosofiche

Ciao a tutti, popolo di Due fili d’erba.
Lo so, a Thais non piace affatto quando inizio un articolo salutando così banalmente, ma oggi è un giorno speciale e io mi ribello al sistema.
Il 4 novembre di due anni fa nasceva questo blog, con l’obiettivo di portare fuori dalle nostre piccole realtà la storia di una grande amicizia. L’anno scorso avevamo preparato per voi una succulenta ricetta e tanti dolci vocaboli, oggi Thais è stata congedata e ho preso io parola per fare un breve – prometto che sarà breve – discorso filosofico; la mia collega tornerà in gioco alla fine del post. 😉 Continue Reading

Bevande Cibo&Ricette Colazione

Golden milk: il latte d’oro alla curcuma

Golden milk | Turmeric milk | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Recipe, styling and photo by Thais FK

L’inverno sta arrivando, ma, più che come una minaccia, quest’anno voglio prenderla con filosofia. Suona sempre che facciamo i tragici quassù quando arriva l’inverno, ma credetemi che vivere praticamente al buio per 4 mesi l’anno non è semplice. Non mi reputo una metereopatica, come ad esempio lo è mio padre, che ha bisogno di luce e sole per vivere ed essere felice. Io riesco a godermi e trovare piacevoli anche giornate uggiose e nebbiose. Anche loro hanno il loro perché. Purtroppo, però, freddo unito all’umidità unita al grigiore generale vuol anche dire malanni. E io pure in quelli ci vedo qualcosa di positivo, se sono tipo il solito e fastidioso mal di gola o raffreddore, perché i malanni stagionali ti costringono a startene a casa, sotto le coperte a guardarti un buon film o la tua serie preferita, con un qualcosa di caldo da bere. E proprio riguardo a quest’ultima cosa vi voglio parlare. Continue Reading

Home & Fai Da Te

Profumatori naturali per ambienti: una pratica soluzione firmata Tomelo

Organic essential oils and air freshening mushrooms by Tomelo | Made in Portugal | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Green beauty | Profumatori per ambiente ecologici

Ora, tutti voi sapete quanto è bello avere aria fresca e profumata 24 ore su 24. Come essere in paradiso. Anche io sono abituata a questa sensazione ma, prima di giugno, la mia esperienza era tipo questa:
– compro un profumatore per ambienti
– profuma per dieci giorni (con tanto che finisce più in fretta dal momento che almeno due volte al giorno ci passi davanti e lo sniffi con ardore); dopodiché non profuma più perché è ormai vuoto
– durante questi dieci giorni, attenzione ad aprire le finestre, ad avere figli, gatti, influenza, qualsiasi cosa che possa creare uno spostamento d’aria, perché pure un castello di carte resterebbe in equilibrio mentre il vostro profumatore puntualmente si rovescerà. Là, le opzioni sono due: o si rovescia sul centrino nuovo oppure si rovescia su qualche importante documento. Questo accade normalmente durante i primi e unico dieci giorni di vita del vostro profumatore.

Come si vede nella foto, Tomelo, l’azienda portoghese di cui vi abbiamo già parlato in questo articolo, ha trovato una strategia intelligente per quanto riguarda i profumatori naturali. Continue Reading

Beauty ITA

Tomelo e le saponette al latte d’asina

Donkey milk soap by Tomelo | Made in Portugal | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Green beauty | Saponette al latte di asina Donkey milk soap by Tomelo | Made in Portugal | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Green beauty | Saponette al latte di asinaDonkey milk soap by Tomelo | Made in Portugal | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Green beauty | Saponette al latte di asina

In collaborazione con Tomelo CLEO

Penso vi sarete già accorti che, durante la nostra tappa in Portogallo, ero determinata a scoprire e stalkerare brand portoghesi di cosmetici naturali. Oggi voglio parlarvi di due particolari prodotti creati da Tomelo – uno particolarmente particolare -, un’azienda del nord del Portogallo. Come potete vedere nel titolo dell’articolo, sto parlando delle saponette di latte di asina. Continue Reading

Cibo&Ricette Dolci

Ciambellone speziato

Spiced bundt cake | Maustekakku | Ciambellone speziato | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Recipe and styling by Thais FK | Linen towel by Son de Flor | Plate by Broste Copenhagen | Dress by Lisje Liholesje

A volte, specialmente in inverno, non si desidera niente di più che un qualcosa di semplice da mangiare insieme ad una tazza di tè o caffè. Da questa idea vi propongo un ciambellone speziato. Qui in Finlandia i ciambelloni sono piuttosto comuni. Il problema, però, si può già vedere nel loro nome finlandese, kuivakakku, ovvero torta asciutta. Ecco, il mio intendo era di riproporre una versiona più umida di questo classico finlandese, perché va bene la semplicità, ma non per questo dobbiamo prosciugarci le ghiandole salivari. Continue Reading

Cibo&Ricette Dolci

Cupcakes di zucca con crema alla cannella

Pumpkin cupcakes with cinnamon frosting | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Plate by Broste Copenhagen | Linens by Son de FLor and LinenMe |Autumn recipe | Photos, recipe and styling by Thais FK

La mia stagione preferita è appena arrivata e questo vuol dire giorni uggiosi dentro casa sotto una coperta a leggere un buon libro. L’altro giorno stavamo considerando con Klaus che siamo proprio delle persone autunnali, noi due. Amiamo lo slow living, ossia vivere una vita tranquilla e sostenibile, come in effetti l’autunno esalta, con la sua lentezza e il suo prepararsi all’inverno. Allo stesso tempo, come una luminosa giornata d’estate e tutti i suoi vivaci colori, abbiamo spruzzi di follia e luce, dove vogliamo provare nuove esperienze, esplorare e creare. L’autunno è una stagione così artistica… È la stagione perfetta per cucinare, perché chi è che vuole stare ai fornelli durante delle belle e caldissime giornate estive? Autunno vuol purtroppo anche dire che l’inverno è alle porte, e mi andrebbe anche bene, se non fosse per il fatto che in inverno qui ci sono a malapena 3 ore di luce al giorno e forse per solo mezz’ora al giorno c’è una luce decente per scattare foto. Vorrà dire che sfrutterò appieno i miracoli che la mia Canon 5D mark III è nota di fare in situazioni di bassa lumonisità. Tutto questo sommato al fatto che l’autunno è anche il padrone di casa di cibi che ispirano creatività; non ho nient’altro da aggiungere e vi lascio alla ricetta di questi soffici cupcakes di zucca con crema alla cannella.

Continue Reading

Cibo&Ricette Colazione Dolci FinlAndiamo La natura finlandese ci regala

Mousse di semolino ai mirtilli rossi

Whipped lingonberry porridge | Vispipuuro | Mousse di semolino | on Due fili d'erba | Two blades of grass | Ceramics by Pentik | Background by Florim | Recipe, styling and photos by Thais FK

Le foreste finlandesi si trasformano in una vera e propria miniera d’oro verso la fine dell’estate/l’inizio dell’autunno, che quasi non si può camminare perché il suolo è pieno di piccole bacche e frutti di bosco dappertutto. Con Klaus abbiamo l’abitudine di andare in questo periodo dell’anno a raccogliere frutti di bosco da poi mettere in freezer per avere la scorta durante l’inverno. Non possiamo lamentarci neanche quest’anno, dato che il nostro freezer vanta una quarantina di chili tra fragole, lamponi, mirtilli, ribes neri e mirtilli rossi. Utilizziamo i  frutti di bosco e le bacche specialmente a colazione. Facciamo spesso dei frullati aggiungendo delle bacche direttamente dal freezer, ancora congelate, oppure ne spargiamo una manciata sopra l’ormai famosissimo puuro, ricetta che trovate qui. Continue Reading

Interrail Viaggi

Ludwig, lo zaino di fibre di ananas

Ludwig, the pineapple leaf fiber backpack | #LUDWIGontour | Piñatex™ | Ina Koelln on Due fili d'erba | Two blades of grass | Made in Portugal | Thais FK | #tkabroad

Tutti voi sapete quanto sia bello viaggiare. Tutti voi, però, se viaggiate, avete viaggiato, o siete in procinto di viaggiare, sapete anche che servono le giuste precauzioni; creme solari, kit di pronto soccorso, scarpe comode, ventaglio, soldi in contanti, fotocopie dei documenti, cartine, dizionario… e un qualcosa dove mettere tutto questo. Insomma, nel corso degli anni si sperimenta come tanti oggetti siano utili durante un viaggio e come gli stessi oggetti possano diventare inutili se non vengono messi in un contenitore consono.

(Desirée, dalla regia mi suggerisce l’esempio di un suo vecchio zaino, pagato ben 48 euri che ha iniziato d’improvviso a fare la muta rilasciando plastica nera su tutto ciò che c’era dentro. Oppure, ancora, di una borsa nuova che prese la pioggia e iniziò a odorare di pesce. O la calvin klein originalissima coi manici a cui sono venute le frange. E qui si ferma.) Continue Reading